Cappotto-Made in Italy

Tutorial Cappotto Asimmetrico

Oggi realizzeremo un bellissimo capottino con il nostro filato Made in Italy, realizzato con una particolare macchina unica in Italia che tinge separatamente i vari tops, per poi assemblarli in un secondo momento gli uni agli altri, dando così sfumature uniche nel suo genere.
Adatto a qualsiasi lavorazione, alcuni colori studiati prettamente per capi maschili, ma adattissimo anche per sciarpe, scialli, cappelli, maglie e giacche da donna e bambino.

Scopri come realizzare questo splendido cappotto di lana fai da te.

OCCORRENTE:
800 gr col. 71
Ferri n.5
Ferri circolari n.5 con cavo da 40 cm.
5 bottoni
Ago da lana

DIFFICOLTA’ MEDIA

PUNTI IMPIEGATI:
M. rasata: 1° f.: dir. – 2° f.: rov. – Rip. sempre questi due f.
Coste 2/2: 1° f.: 2 dir., 2 rov. – 2° f.: 2 dir., 2 rov. – Rip.
sempre questi due f.
CAMPIONE:
XX m. lav. a m. rasata con f. 5 = 10 cm
ESECUZIONE:
Si lavora in un unico pezzo a partire dal bordo. Con i f. n.5 avv. 220 m. e lav. a coste 2/2 (iniziando e finendo con 3 dir.)per 20 f.: passare sempre la prima m. senza lavorarla ad ogni inizio g.

Mettere in sospeso tutte le m.: riprendere la lav. sulle 20 m. centrali, lavorando ins. a dir. le prime e le ultime 2 m. (tot.18 m.) 2° f.: 17 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 3° f.: 25 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 4° f.: 33 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 5° f.: 41 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 6° f.: 49 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 7° f.: 57 dir, 2 ins a dir, 8 dir. – 8° f.: 65 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 9° f.: 73 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 10° f.: 81 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 11° f.: 89 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 12° f.: 105 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 13° f.: 113 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 14° f.: 121 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 15° f.: 129 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 16° f.: 137 rov, 2 ins. arov, 8 rov. – 17° f.: 145 dir, 2 ins.a dir, 8 dir. – 18° f.: 155 rov, 2 ins.arov, 8 rov. – 19° f.: 164 dir, 17 m. a coste 2/2 (terminando con 3 dir) – 20° f.: 17 m. a coste 2/2, 164 rov, 17 m. a coste 2/2 (terminando con 3 rov) – 21° f.: 17 m. a coste 2/2, 164 dir, 17 m. a coste 2/2 (tot 198 m.)
Proseguire con questa impostazione per 66 f. (circa 33 cm)
Al 67° f., per lo scalfo, lav.: 17 m. a coste 2/2, 35 dir, intrecc.
6 m., 82 dir, intrecc. 6 m., 35 dir, 17 m. a coste 2/2.
Lasciare il lavoro in sospeso e lav. le maniche.


Maniche:Avv. 80 m.: chiudere a cerchio inserendo un M ad inizio g.. Lav. in tondo a coste 2/2 per 20 g.

Proseguire a m. rasata diminuendo, nel corso del primo g., 16 m. ben distribuite.
Lav. per circa 30 cm: nel corso dell’ultimo g. chiudere 3 m. ai lati del M (tot. 58 m.)

Sprone:
Riprendere ora, su un unico f., le 52 m. del davanti dx, le 58 m. di una manica, le 82 m. del dietro, le 58 m. dell’altra manica, le 52 m. del davanti sx: fare 1 f. di rit. e proseguire come segue:
17 m. a coste 2/2, 32 dir, 2 ins, 2 rov, 1 acc, 52 dir, 2 ins, 2 rov, 1 acc, 76 dir, 2 ins, 2 rov, 1 acc, 52 dir, 2 ins, 2 rov, 1 acc, 32 dir, 17 m. a coste 2/2.
Rip. le dim. ai lati delle 2 m. rov, fino ad avere fatto 21 dim. totali. In corrispondenza alla prima dim. raglan aprire la prima asola (su 6 f.) all’interno di 9 m.: aprire altre 2 asole a distanza di 14 f. l’una dall’altra.

Contemporaneamente, per lo scollo, al 23° f. chiudere 17 m. per lato, al 25° f. 4 m. per lato, al 27° 3 m. per lato, al 29° f. 2 m. per lato.
Al termine delle dim. raglan chiudere tutte le m. rimaste.

Cucire i sottomanica; con i f. n.5 riprendere 112 m. lungo lo scollo e lav. a coste 2/2 per 42 f. tot.: dopo 10 f. aprire a dx un’asola, come fatto per il davanti.
A distanza di 12 f. aprire una seconda asola, ma questa v. a sx.

Attaccare i bottoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *